Funzioni Esecutive


Per “funzioni esecutive” ci si riferisce ad un complesso costrutto cognitivo che implica la costruzione di un obiettivo e il suo mantenimento in memoria, l’organizzazione dei comportamenti necessari a raggiungerlo e l’inibizione di risposte automatiche. Insieme, questi processi sono necessari a fornire un’appropriata e flessibile modalità di risposta all’ambiente.

Nell’ultimo decennio l’interesse verso le funzioni esecutive da parte della neuropsicologia dello sviluppo è cresciuto notevolmente, grazie soprattutto alle recenti evidenze scientifiche. Queste ultime hanno rilevato un’alterazione delle funzioni esecutive nelle patologie legate al neurosviluppo quali deficit di attenzione e iperattività e disturbi specifici dell’apprendimento.

Per questo motivo, il team di ricerca sulle tecnologie per l’apprendimento del Neapolisanit sta lavorando ad un software che possa permettere a terapisti, genitori ed insegnanti di valutare le funzioni esecutive dei propri bambini e di fornire, in seguito, un training cognitivo specifico.
Ad oggi non esiste nel mondo uno strumento simile per fornire questa tipologia di supporto al processo di riabilitazione.

Nei prossimi giorni inizieranno le fasi di sperimentazione del sistema di valutazione.

Questo sito web utilizza i cookie. Cliccando su Accetto dichiari di accettare e acconsentire ad utilizzare dei cookies nel rispetto della normativa europea. Maggiori informazioni | Accetto